Stampa

psicologobari

COME RICONOSCERE UN BRAVO PSICOLOGO A BARI?

 

È modalità ormai diffusa informarsi il più possibile sullo psicologo a cui rivolgersi prima di contattarlo per un primo incontro, cercandolo nell'elenco che riporta i vari nominativi degli psicologi, effettuando ricerche o informandosi in giro per avere qualche indicazione o per ascoltare l’opinione di chi ha già avuto esperienza diretta con quell’esperto.

 

La grande varietà dei risultati di ricerca proveniente dal web, poi, ci fa imbattere in un vasto elenco di nomi tra cui scegliere … ma COME SCEGLIERE? È proprio in questo momento che valutiamo ogni nome, magari andiamo a curiosare sul sito di riferimento o leggiamo le discussioni sui forum, se ne troviamo qualcuna.

 

Ma COME FARE PER RICONOSCERE UN BRAVO PSICOLOGO a Bari e quali sono i motivi per cui ne scegliamo uno in particolare?

 

COSA CI FA SCEGLIERE?

 

La mia esperienza nelle relazioni con le persone e nella conoscenza di come funziona la nostra mente (anzi, le nostre due menti, quella conscia e quella inconscia), mi hanno insegnato che ci sono diversi motivi per cui la scelta ricade su una persona in particolare piuttosto che su altre.

 

Innanzitutto il sito internet, il testo riportato all’interno, una foto, le immagini inserite, sono gli elementi che ci danno un primo impatto, proprio come un bigliettino da visita. Se incuriositi, poi, spesso segue un primo contatto telefonico con lo psicologo … il suo tono di voce, il ritmo con cui ci risponde, la modalità con cui interagisce e la disponibilità che ci mostra al telefono, sono tutti elementi fondamentali che ci danno nuove e utilissime informazioni su di lui.  

 

È un po’ come quando conosciamo qualcuno per la prima volta, la prima impressione che abbiamo è quella a cui facciamo riferimento nelle interazioni successive. Ma a quale delle nostre due menti arrivano questi dettagli? Alla nostra MENTE INCONSCIA

Avete presente la metafora dell’icerberg di Freud? Egli sosteneva che la nostra personalità è come un icerberg ed è composta da due parti, una al di sopra del livello del mare ed una molto più grande, al di sotto del livello del mare. Bene, QUELLA PARTE NASCOSTA SOTTO IL LIVELLO DEL MARE CI RAPPRESENTA AL 93%!!!

 

E sapete come si esprime?

 

Attraverso le emozioni, le sensazioni, gli sguardi, il contatto, la voce, il corpo …

Insomma il nostro inconscio utilizza tutt’altro che le parole, ciò che, invece, è fondamentale per la nostra MENTE LOGICA (pensate un po’, il restante 7%!). Strano a dirsi, ma quando contattiamo lo psicologo, non sarà tanto ciò che ci dirà in quel momento, ma il modo in cui ce lo dirà ad essere determinante per la scelta.

E proprio perché la nostra mente inconscia va oltre le parole e non conosce dimensioni di spazio e di tempo, è come se in quel momento il nostro inconscio “riconoscesse” se quello è lo psicologo che fa per noi. Alla fine scegliamo quell’esperto in particolare perché, ad un livello profondo, e mai razionale, sappiamo che quella è la persona giusta in quel momento e in quella fase della nostra vita.

 

Altro elemento importante sono le opinioni o valutazioni dello psicologo che troviamo sui vari forum. Se riusciamo a trovarne qualcuna, le leggiamo con attenzione per capire in che modo ci possono aiutare nella scelta. ATTENZIONE PERÒ ALLE OPINIONI.

 

Indipendentemente dal fatto che possano essere vere o meno, è importante sapere che L’ESPERIENZA E’ SOGGETTIVA, cioè diversa da persona a persona.

 

Vi sarà sicuramente capitato di andare al cinema a vedere un film, magari anche uno molto consigliato, e uscirne delusi e con un opinione completamente diversa? Bene, ciò che può piacere a qualcuno, non è detto che possa piacere ad un altro, e viceversa … allo stesso modo, uno psicologo che non è piaciuto molto a qualcuno o non è stato percepito come “bravo o efficace”, non è detto che non possa esserlo con gli altri (e viceversa).

 

Anche per questo, spesso, il primo colloquio gratuito, se previsto, può essere un’ottima opportunità per confermare o meno le prime impressioni avute da internet o dal primo contatto telefonico. Ed è questo il motivo per cui ho deciso di effettuare il primo incontro gratuitamente, in modo da dare al cliente l’opportunità di verificare personalmente e senza alcun impegno economico le percezioni avute durante il primo contatto telefonico... ciò che realmente conta, infatti, è sia la motivazione della persona a intraprendere un percorso su di sé e a contattare un esperto perché realmente intenzionato e pronto al cambiamento, sia la serietà del professionista a cui ci si rivolge, il cui valore fondamentale del suo lavoro sarà proprio l'etica verso coloro che a lui si rivolgono.

 

Lo stesso suggerimento può essere applicato al fenomeno del passaparola, in positivo o in negativo che sia. È sempre preferibile verificare quanto ascoltato, ove possibile, e fidarsi sempre delle proprie impressioni.

Tag: psicologo-Bari, psicologa Bari, bravo psicologo bari, brava psicologa bari

 

psicologobari